top of page

Phenomenal Maids,LLC Group

Public·1 member

C'era Una Volta


More Than a Miracle (Italian: C'era una volta) is a 1967 film also titled Cinderella Italian Style and Happily Ever After. It stars Sophia Loren, Omar Sharif and Dolores del Río. The movie has a fairy tale narrative. Filmed in the countryside outside Naples, Francesco Rosi directed and Carlo Ponti produced.[1] The theme music was a hit for Roger Williams, reaching #2 on Billboard's survey.[2] Sergio Franchi recorded the title song (written by Kusik; Snyder; Piccioni) on his 1968 RCA Victor album, I'm a Fool To Want You.[3]




C'era una volta



C'era una volta (Once Upon a Time) è una serie televisiva statunitense di genere fantasy mandata in onda sulla ABC dal 2011 al 2018. La serie prende in prestito elementi e personaggi dalla letteratura occidentale, dal folklore e dalle fiabe popolari come le opere dei Fratelli Grimm e Carlo Collodi e dai classici film della Disney ed è liberamente ispirata a leggende, ad alcuni classici della letteratura fantasy, anche se con frequenti modifiche dovute alla realtà immaginaria dei personaggi. Il tutto ambientato ai giorni nostri.


C'era una volta è stato creato dagli scrittori di Lost e Tron: Legacy, Edward Kitsis e Adam Horowitz. Uno spin-off, C'era una volta nel Paese delle Meraviglie, basato sul romanzo Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll, è andato in onda dal 2013 al 2014 per poi essere cancellato dopo una sola stagione.


Henry, sapute le sue origini grazie a un miracoloso libro intitolato "C'era una volta", comprende la situazione, ritrova la sua vera madre e la invita a Storybrooke per poter spezzare il Sortilegio e riunirsi ai suoi cari. Intanto, si scopre che Tremotino è il vero responsabile del Sortilegio: tutto questo era un suo piano per ricongiursi, a Sortilegio spezzato, al figlio Bealfire, perdutosi nel Mondo reale dopo un terribile incidente e litigio tra i due.


Nella fittizia cittadina di Storybrooke, nel Maine, sono intrappolati i più famosi personaggi del Mondo delle Favole a causa del Sortilegio Oscuro della malvagia Regina Cattiva, matrigna dell'intrepida Biancaneve. Inconsapevoli di chi siano in verità e congelati nel tempo, gli abitanti sono costretti a vivere senza un proprio lieto fine, almeno fino all'arrivo di Emma Swan, una 28enne di Boston cresciuta orfana e reperita da Henry Mills, suo figlio dato in adozione 10 anni prima e ora in affidamento al sindaco di Storybrooke, Regina Mills (la Regina Cattiva). Il ragazzino, inoltre, dice di sapere dove e chi siano i suoi genitori: sono a Storybrooke, in quanto sono Biancaneve e del Principe Azzurro, i quali, per il bene dei loro amici, l'hanno mandata (da sola) nel mondo reale prima dell'arrivo del Sortilegio, in modo che potesse rompere il Sortilegio Oscuro in qualità di Salvatrice. Tra Emma e Regina non scorre buon sangue sin da subito, dato che entrambe si contendono l'amore di Henry, il che è motivo di innumerevoli liti; sebbene Emma non creda alle parole di Henry sull'esistenza del Sortilegio Oscuro, la donna resta in città e conosce la dolce Mary Margaret Blanchard (Biancaneve), l'avvenente David Nolan (il Principe Azzurro/James), con il quale Mary Margaret incomincia una relazione clandestina, e il tenebroso signor Gold (Tremotino/il Signore Oscuro), il vero artefice del Sortilegio, scatenato affinché potesse rintracciare il figlio Baelfire nel Mondo Reale, e un misterioso figuro di nome August Booth (Pinocchio, scampato anche lui al Sortilegio, con il compito di vegliare su Emma). A mano a mano, Emma restituisce il lieto fine a ogni cittadino di Storybrooke, tanto da essere nominata nuovo sceriffo in seguito alla prematura morte del precedente, Graham (il Cacciatore), in realtà provocata da Regina per non fargli rammemorare della sua vita passata. A un certo punto, la scomparsa della moglie di David, Kathryn (la Principessa Abigail) muove delle inquietudini in città e le prove sembrano incriminare proprio Mary Margaret, ma grazie alla determinazione di Emma, si scopre che il tutto era stato orchestrato da Regina, perciò Emma le dichiara guerra. Continuando a non venir ascoltato da Emma, Henry mangia un dolce avvelenato da Regina, indirizzato alla Swan, che lo fa cadere in un sonno profondo. Finalmente, toccando con convinzione il libro di favole C'era una volta di Henry, Emma comprende della sua identità e bacia il piccolo con il Bacio del Vero Amore per risvegliarlo dal coma e infrangere il Sortilegio Oscuro; nel contempo, però, Gold fa sbarcare nuovamente la magia a Storybrooke con un filtro di Vero Amore ricavato dal legame tra Biancaneve e James dopo aver scoperto che la sua amata Belle è stata imprigionata da Regina per tutta la durata del maleficio e fatta passare per suicida.


La rottura del Sortilegio Oscuro fa recuperare la memoria ai cittadini di Storybrooke, che possono riabbracciarsi felicemente, ma ciononostante persiste un incantesimo sul confine cittadino che farà ripiombare di nuovo chiunque lo oltrepassi sotto l'influsso della maledizione. Per colpa di un incidente con uno Spettro evocato da Gold per vendicarsi di Regina in merito alla faccenda di Belle, Emma e Mary Margaret vengono catapultate in una zona della Foresta Incantata (luogo originario della maggior parte dei personaggi fiabeschi) scampata inspiegabilmente al Sortilegio Oscuro di Regina. Qui, le due devono vedersela con Cora (la Regina di Cuori), madre di Regina, volenterosa di andare a Storybrooke per ricucire i legami con la figlia e artefice della barriera magica che ha salvato quella parte di Foresta Incantata, e Capitan Uncino, sanguinolento pirata e acerrimo nemico di Tremotino ansioso di fare giustizia per Milah, sua amante ed ex moglie del Signore Oscuro da lui uccisa. Emma e Mary Margaret fanno ritorno a Storybrooke grazie anche all'aiuto della buon Principessa Aurora e della valorosa guerriera Mulan, così come Cora e Uncino. Nel frattempo, Regina cerca in tutti i modi di redimersi agli occhi degli abitanti ma soprattutto a quelli di Henry, mentre Gold, attrezzato di una pozione con cui eludere l'incantesimo del confine, decide di partire per New York alla ricerca di suo figlio Baelfire. Nel suo viaggio, Gold viene accompagnato da Emma e Henry, ma prima di andarsene assiste alla vendetta di Uncino, che spinge Belle a varcare il confine cittadino facendole perdere i ricordi. Regina, Cora e Uncino si alleano per la loro supremazia, intanto che Emma, Gold e Henry scoprono che il figlio del Signore Oscuro è nientepopodimeno che Neal Cassidy, vecchia fiamma di Emma e padre biologico di Henry. I 4 raggiungono poi Storybrooke, dove arriverà anche Tamara, fidanzata di Neal la cui volontà nascosta è di distruggere la magia dalla Terra insieme a Greg Mendell, un uomo che da piccolo ha avuto un burrascoso trascorso con Regina. Successivamente, Mary Margaret uccide Cora, e Regina risveglia la memoria di Belle, ma con ricordi falsi; infine, Greg e Tamara vengono smascherati, ma riescono a sfuggire dalle grinfie degli eroi attraversando un portale con Henry come ostaggio; tuttavia, durante uno scontro, Neal finisce risucchiato da un portale e atterra nella Foresta Incantata, anche se verrà ritenuto morto. Emma, Mary Margaret, David, Regina, Gold ed il nuovo membro della squadra Uncino partono al salvataggio di Henry, mentre Belle viene incaricata di restare a Storybrooke per proteggere la città. Il gruppo salpa con la Jolly Roger, nave di Uncino, alla volta del luogo in cui si sono diretti Greg, Tamara e Henry: l'Isola che non c'è.


Il gruppo formato da Emma, Mary Margaret, David, Regina, Gold e Uncino approda sull'Isola che non c'è, comandata dal malevolo Peter Pan e dai suoi tirapiedi, i Bimbi Sperduti. Frattanto, si viene a scoprire della parentela che sussiste tra Gold e Peter Pan: il primo è figlio di Pan, che rinunciò alle sue responsabilità di adulto abbandonando Tremotino per essere eternamente giovane e regnare sull'Isola che non c'è, ma ormai il suo tempo sta scadendo e, per alimentare la sua magia e diventare immortale, necessita del cuore del Vero Credente: Henry, discendente dalla Luce di Biancaneve e James, e dalla Oscurità di Tremotino e Pan. Gli eroi, ritrovato Neal, sventano i folli piani di Peter di impossessarsi del cuore di Henry e lo rinchiudono nel Vaso di Pandora. Purtroppo, Peter ha scambiato all'ultimo momento la sua anima con quella di Henry, così, una volta a Storybrooke, imposta la creazione di un nuovo Sortilegio Oscuro con cui progettare un'altra Isola che non c'è; fortunatamente il sacrificio di Gold elimina il padre una volta per tutte, ma Regina si vede obbligata ad annullare gli effetti del Sortilegio Oscuro originale per invertire l'avanzata della maledizione di Pan, quindi Storybrooke svanisce nel nulla e gli abitanti ritornano nella Foresta Incantata, a eccezione di Emma e Henry, a cui Regina conferisce dei falsi ricordi di una vita passata insieme senza aver mai conosciuto nessuno di loro. Un anno dopo, Uncino bussa alla porta dell'appartamento a New York di Emma e Henry, e fa bere alla donna un infuso della memoria per farle ricordare il suo passato; Uncino scorta Emma e Henry, quest'ultimo ancora dimenticante, a Storybrooke, rigenerata da un Sortilegio Oscuro che ha rimosso i ricordi dell'ultimo anno passato nella Foresta Incantata. Mary Margaret, infatti, è in un progressivo stato di gravidanza, e gli eroi, dopo un'accurata indagine, scoprono che la maledizione è stata lanciata proprio da Biancaneve e James per rientrare a Storybrooke e far debellare a Emma una nuova minaccia: Zelena, la Perfida Strega dell'Ovest; questi si rivela essere nientemeno che la sorellastra di Regina, primogenita di Cora, che la diede via per rincorrere la strada del successo e del potere, perciò Zelena vuole vendicarsi viaggiando indietro nel tempo e proibire a Cora di abbandonarla; per non venire intralciata sulla Terra, la strega ha contaminato il sortilegio con una pozione dell'oblio. Zelena, col Pugnale del Signore Oscuro, tiene sotto scacco Gold (riportato in vita nella Foresta Incantata da Belle e Baelfire, la cui anima però fu barattata per la resuscitazione del padre, il quale decise di assorbire il figlio dentro di sé in un disperato atto per salvarlo da morte incombente. Tuttavia, Emma separa Neal da Gold per volontà del ragazzo, che dunque muore da eroe). Zelena prepara gli ingredienti per l'Incantesimo Temporale, ma la donna viene fermata giusto in tempo da Regina, che oltretutto spezza il Sortilegio Oscuro dando a Henry il Bacio del Vero Amore, risvegliando le memorie del bambino. In suo onore, Mary Margaret e David chiamano il loro infante proprio come Neal, mentre Gold, dopo aver sposato Belle, uccide nascostamente Zelena per glorificare il figlio, ma la sua morte innesca il portale del tempo, nel quale vengono trascinati accidentalmente Emma e Uncino. I due rimediano ai propri errori commessi per sbaglio nel passato della Foresta Incantata, e ritornano a Storybrooke assieme a una prigioniera della Regina Cattiva, che si scoprirà essere la moglie di Robin Hood, col quale Regina aveva intrapreso una relazione seria. Inoltre, dal passato, è stata trasportata anche un'urna magica che sprigiona una donna dai poteri di ghiaccio: la Regina Elsa di Arendelle. 041b061a72


About

Welcome to the group! You can connect with other members, ge...
Group Page: Groups_SingleGroup
bottom of page